Di fronte

Copertina lab DI FRONTE

a cura di Jonida Xherri

L’obiettivo di questo laboratorio didattico è di proporre una riflessione sui concetti di autorappresentazione attraverso la realizzazione di un’attività creativa che inizia a svilupparsi con l’autoritratto allo specchio e con il ritratto dell’amica/o tramite il plexiglas, per poi passare su esercizi di gruppo che aiutano a porre l’attenzione sulla conoscenza e rispetto dell’altro, per concludere con un lavoro di gruppo dove l’individualità di ognuno diventa collettiva. Il progetto si sviluppa come una sorta di viaggio interiore, un “viaggio” che serve a creare una vicinanza ideale e vissuta fra l’arte ufficiale e il lavoro creativo del laboratorio, un avventuroso percorso alla scoperta del proprio corpo, della propria immagine, della propria identità. Un’identità che si confronta attivamente con l’ambiente: un ambiente che, al di là della sua dimensione ecologica e naturale, può essere inteso anche come contesto formale, politico, storico e sociale, a livello locale, nazionale, europeo.

Il progetto è rivolto agli alunni di Scuola primaria, Scuola secondaria di I grado e Liceo classico del Convitto Nazionale G.Falcone.

partecipanti: max 15
durata: 15 ore
periodo: 2/6 ottobre
incontri: 5

 


Bio

Jonida Xherri BIOJonida Xherri (1985) Durazzo, Albania, si diploma al liceo artistico di Durazzo e lavora come maestra d’arte. Dal 2007 vive tra Modica e Firenze. Si laurea all’Accademia di belle Arti di Firenze e inizia a dedicarsi a progetti di arte sociale, realizzandoli con i centri di accoglienza di Pozzallo, Firenze e Gibellina. Vincitrice del premio Arte Pollino 2016, ha partecipato in numerose mostre presso musei e gallerie tra cui Triennale Milano, Macef, Brera, Kunst Akademie di Münster, Galleria KlepArt di Paterborn e Museo di Rio De Janeiro.

 


Annunci